Dolomiti on the road

autostar Dolomiti on the road
Martedì, 19 Marzo 2019

Un viaggio in auto tra i Monti Pallidi alla scoperta di incredibili strade di montagna, distese di fiori dai mille colori e valli incantate.

Un viaggio on the road è un ottimo modo per godere appieno del paesaggio e del piacere di guidare. Quello che vi proponiamo oggi è un tour che vi porterà alla scoperta di alcune tra le strade più impegnative ed affascinanti della nostra penisola.

Il percorso inizia da Cortina d’Ampezzo, la Regina delle Dolomiti, si sale al Passo Giau, uno dei valichi più elevati e affascinanti delle Dolomiti a quota 2236 mt con vista mozzafiato su Cortina d’Ampezzo, le Tofane, la Croda Rossa, il Pelmo, il Pomagagnon, il Cristallo e Croda da Lago, l’Averau, il massiccio del Sella e la Marmolada. Scendete a Pieve di Livinallongo e da qui ad Arabba.

Salite nuovamente lungo le grandi curve del Passo Pordoi (mt. 2.239) che collega Arabba con Canazei ed il Passo Sella (mt. 2.244) da qui si apre la coloratissima Val Gardena con i paesi di Corvara e La Villa.

Entrate nel magico mondo delle Conturines, per poi salire al Passo Valparola (dove vi consigliamo una pausa al Museo “Tre Sassi” alla scoperta della vita durante la Grande Guerra) per poi scendere nuovamente a Cortina per il tortuoso Passo Falzarego.

In condizioni di tempo buono valicare un passo dolomitico non comporta grossi problemi ma è importante che la propria autovettura (in particolare pneumatici e freni) sia in ottimo stato. Infatti le numerose curve, i tornanti, il dislivello da superare in salita e quindi in discesa sottopongono la propria automobile a sforzi inusuali. Con questa gita tra i monti dovrete superare oltre un centinaio di tornanti. Il nostro consiglio è di provare questo percorso a bordo delle vetture BMW xDrive e Mercedes-Benz con trazione 4 MATIC.

Il periodo più emozionante per questo tour è il tardo inverno, quando ancora la neve fa scintillare le montagne, o la primavera inoltrata, con l’arrivo delle belle giornate ed un sole che illumina paesaggi mozzafiato. Ma se volete restare davvero senza parole… scegliete il mese di luglio quando i prati saranno ricoperti di fiori di mille colori. Questi passi sono anche punti di partenza di escursioni (a piedi o con le ciaspe d’inverno) per raggiungere il Nuvolau, l’Averau, le 5 Torri e il Cernera, oltre che una delle più belle tappe dell’Alta Via delle Dolomiti n.1.

Richiedi informazioni

Nome*
Cognome*
E-mail*
Telefono*
Messaggio*
Informativa sulla Privacy
Informativa sulla privacy e consenso agli ulteriori trattamenti facoltativi – Reg. (UE) 2016/679

In ordine ai trattamenti opzionale e facoltativi, liberamente ed espressamente esprimo il mio consenso come segue:

Finalità di marketing [leggi ]
Finalità di profilazione [leggi ]
Vuoi chiamare?
Dal lunedì al sabato: 9:00 - 13:00   15:00 - 19:00
Made in Web Industry
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Cliccando su pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto