Ecoincentivi auto: nuovi vantaggi per cambiare la tua mobilità in chiave più sostenibile e sicura

Mercoledì, Luglio 28, 2021

Dal 25 luglio 2021 sono tornati disponibili gli Ecoincentivi Auto su tutte le tipologie di alimentazioni ammesse per il ‘nuovo’ (Elettriche, Plug-in, Ibride, Mild-Hybrid, benzina o diesel), purché con emissioni comprese tra 0 e 135 g CO2/km; rifinanziati anche i fondi per i veicoli commerciali. Di seguito ti spieghiamo brevemente le condizioni ed i vantaggi che riguardano le specifiche fasce d'emissione e le relative motorizzazioni caratteristiche.

Auto elettriche (fascia 0-20 g CO2/km)

Stai pensando di adottare una nuova mobilità elettrica? Grazie agli Ecoincentivi statali è possibile accedervi con grandi vantaggi. Per tutti i modelli con emissioni comprese tra 0 e 20 grammi di CO2 al chilometro sono previste due fasce di contributi: possono essere riconosciuti 10.440 euro in caso di rottamazione, oppure 6.220 euro qualora si acquisti senza rottamare una vettura immatricolata prima del 1 gennaio 2011.

Auto ibride plug-in (fascia 21-60 g CO2/km)

La tecnologia ibrida plug-in fa per te? Ora puoi sceglierla con i vantaggi economici garantiti dagli Ecoincentivi Auto statali. Le vetture con emissioni comprese tra 21 e 60 grammi di CO2 al chilometro beneficiano di due importi di contributo: 6.940 euro in caso di acquisto con rottamazione, oppure 3.720 euro qualora non si rottami una vettura immatricolata prima del 1 gennaio 2011 ed intestata da almeno 12 mesi all'acquirente o ad un familiare convivente.

Auto ibride e termiche benzina o diesel (fascia 61-135 g CO2/km)

Ibrida, benzina o diesel? Ora puoi scegliere una nuova mobilità in chiave sostenibile e sicura con il contributo degli Ecoincentivi Auto statali. Due le condizioni: acquistare una vettura con emissioni comprese tra 61 e 135 grammi di CO2 al chilometro e rottamare una vettura immatricolata prima del 1 gennaio 2011 ed intestata, da almeno 12 mesi, all'acquirente o ad un familiare convivente. Sara così possibile accedere all'ecobonus di 3.900 euro applicato sul prezzo di listino, quale somma del contributo nazionale e di quello del concessionario. Tutti i valori degli ecoincentivi sopra indicati si intendono IVA compresa e risultano dalla somma del bonus nazionale e del contributo del concessionario. Inoltre, questi incentivi possono essere cumulati con altre misure regionali o locali, offrendo quindi maggiori bonus all’acquisto. Questi nuovi ecobonus saranno disponibili sino al 31 dicembre 2021, salvo esaurimento fondi.

Se vuoi approfondire le tematiche legate ai nuovi ecoincentivi auto 2021, puoi visitare la sezione dedicata sul nostro sito oppure richiedere un contatto attraverso i riferimenti che trovi in questa pagina.

Richiedi Informazioni