In vigore l’assicurazione RC Auto familiare.

Mercoledì, Marzo 4, 2020

Con il 29 febbraio la RC auto familiare è diventata a tutti gli effetti legge, con significative novità:  arriva il supermalus per mezzi che ha beneficiato delle nuove opportunità normative e che hanno causato sinistri con danni superiori a 5000 euro.

Cosa ci aspetta con la nuova RC auto familiare

È confermata la formula generale che permette di sfruttare la classe di merito più vantaggiosa presente all’interno dello stesso nucleo familiare, sia in caso di nuova polizza RC auto, sia in caso di rinnovo. In quest’ultimo caso, rientra esclusivamente chi possiede un attestato di rischio completo e senza incidenti riportati nel periodo d’osservazione (ultimi 5 anni).

La normativa è rivolta a persone fisiche, (escluse quindi aziende e vetture dedicate a servizio Taxi e NCC), in possesso di tutte le tipologie di veicoli (ad esempio la miglior classe di rischio posseduta sull’auto potrà esser trasferita ad esempio su un motociclo o su un furgone, o viceversa purché facenti parte del medesimo nucleo familiare).

La novità introdotta con il passaggio parlamentare d’approvazione è il supermalus, il quale prevede che se un veicolo, dopo aver beneficiato della nuova opportunità della RC familiare tra mezzi di diversa specie, causa un incidente con danni superiori a 5000 euro, questo (e solo questo) vedrà scattare un malus di 5 classi di merito contro le 2 attualmente applicate.

Per la nuova normativa il supermalus e i malus di ogni altro sinistro saranno individuali e non riguarderanno gli altri membri e gli altri veicoli del nucleo familiare, che quindi non subiranno penalizzazioni.

Richiedi Informazioni